martedì 31 maggio 2011

Asics Nimbus 13

Eccomi arrivato al cambio gomme: questa volta sono entrato in negozio con l'intenzione di uscirne con un cambio marca ed esco con un ritorno al passato.
Vengo da due paia di Cumulus 12, il primo paio lo divoro senza problemi, il secondo qualche problema me lo dà con un pò di fascite plantare, complice anche un overtraining, e un continuo leggero fastidio ai primi metatarsi, quelli più interni, che si fanno sentire il giorno dopo la corsa.
Mi hanno parlato bene delle Brooks e vado con l'intenzione di provare le Glycerin e le Ghost.
Le Glycerin non mi convincono, lasciano troppo sprofondare il piede durante l'ammortizzazione, le Ghost le sento rigide, anche se a detta del negoziante hanno un avampiede eccezionale se si lavora di spinta: non è il mio caso.
Mi faccio portare ancora le Cumulus 13, quasi convinto a rimanere su casa Asics ma poi vedo che il negoziante mi porge una scarpa stupenda, è la nuova Nimbus 13.
Venendo da ben 5 paia di Nimbus in passato so che si tratta di un'ottima scarpa, molto protettiva, ma poco reattiva e pesante.
La prendo in mano e mi accorgo che ha perso molto peso, adesso pesa meno della Cumulus.
La provo e decido, esco con le Nimbus 13.
Stasera uscita di rodaggio da 8 Km ed ecco le prime impressioni, sicuramente da rivedere più avanti, quando i chilometri passati sotto la suola saranno qualche centinaio.
L'ammortizzazione è la solita Nimbus, ottima; sento la conchiglia dietro il tallone più comoda e morbida, forse lascia addirittura troppa libertà al tallone, ma forse è solo un'impressione che svanisce poco dopo.
Sento anche un certo supporto all'arco plantare, caratteristica che mi mancava nelle Cumulus.
Dopo 4 Km provo a spingere e  mi accorgo che l'avampiede manca un pò di reattività, ma viene compensata dalla leggerezza della scarpa.
Dopo 7Km mi sembra di sentire che il peso viene scaricato più sull'esterno dell'avampiede, quasi sugli ultimi metatarsi, e questo per me può  essere un vantaggio per i problemi avuti.
Poi rientro.
Domani si replica.
Primo giudizio: direi ottimo, anche se sicuramente un pò troppo preventivo.
Il fatto che abbia conservato la stessa protezione ma sia stata alleggerita fino a toccare i 325gr è sintomo di una forte innovazione nei materiali, o di una scarsa longevità.
Ve lo dirò tra un mese.

2 commenti:

  1. Troppo sofisticato !

    RispondiElimina
  2. Hey dicci com'è andata, il mese è passato! ;-)
    Banjo

    RispondiElimina